Saturday, 1 January 2005

capodanno

un capodanno semplice. menu a richiesta, timballo di pasta al forno e cocacola, una cosa da regressione totale, comfort food lo chiamerebbe Fraser. Pero' buona, grazie alle nostre cuoche di eccezione (G&L).
Poi viaggio nervoso sulla Jubilee line fino a Westminster. Nervoso perche' io ho prospettato e profetizzato violenze delle + inaudite (operate su di noi da orde di barbari hoolings inglesi ubriachi). Comunque grazie a Internet e alla sua magica potenza, avevo saputo dei fuochi alla ruota London Eye, per cui ho distratto l'attenzione di FC da Trafalgar square (dove davvero non volevo andare). Non e' andata malissimo. Orde di angli e sassoni, ma anche di italiani e di altri razze europee e non, affollavano il lungotevere Victoria , di fronte alla ruota, con il Big Ben (non io, ma l'orologio a torre), alla nostra destra. Attesa scandita da musica in loop (nel senso che gli stessi 20min di musica si ripetevano in modo ossessivo), con L, FC e G che ballavano, nonostante ballare fosse chiaramente proibito (mentre si poteva fare su e giu' liberamente ruttando, bevendo, barcollando e strillando in modo disumano, oppure, a scelta, suonando delle fastidiosissime trombette del cazzo).
L'attesa, come capite, e' stata piacevole, mentre ero indeciso se pensare che presto un ordigno esplosivo ci avrebbe tolto dall'imbarazzo della situazione, oppure se un pazzo avrebbe estratto una katana e fatto a pezzi quanti + turisti italiani possibili. Niente di tutto cio' e' successo, ma si sono vissuti momenti di tensione quando due hoolings con lattine di birra hanno cercato di prendere a forza il posto di una coppia di anziani. Nessuno se n'e' accorto, e comunque il signore anziani li ha elegamente cacciati, mentre uno dei due brutali vandali diceva (glie l'ho letto sulle labbra): "Ok, we were just trying".
Fatti 2 minuti di silenzio per ricordare a Tony Blair, Berlusconi e Bush che i cittadini dei loro imperi sono MOLTO + generosi di loro (ancora qui si discute se il governo "will match the 60mln pounds donated by the people", cioe' se il governo riuscira' a donare la stessa somma - 60 milioni di sterline - donata dalla gente - e poi vallo a chiamare generoso uno che dona i soldi dell'antri!) finalmente capodanno e i fuochi, un'altra bottiglia di stupido spumante, il 39esimo per me, baci , abbracci, auguri, boom, bim, bam, fuochi molto belli, opera del genio che li ha fatti anche ad athene per le olimpiadi, le mie foto purtroppo non sono granche' ma meglio di niente. A proposito, per chi non lo sapesse, se cliccate sulla parola "foto" andate alla foto, si chiama "Link" o collegamento.
Ritorno tutto sommato tranquillo. Strade invase dai pedoni senza macchine, che e' sempre un bello spettacolo, che infonde un senso di potenza, un cordone di polizia a bloccare l'accesso a Westminster bridge (chissa' perche' poi), un paio di ubriachi un po' + ubriachi.
Io poi ho cercato di creare un'altra volta un'atmosfera tesa, tesissima, prospettando un ritorno da esodo degli ebrei, con risse, accoltellamenti, gente schiacciata dalla folla, per cui per un po' siamo stati in prossimita' di Waterloo station all'aperto. Uno stratagemma per lasciar diminuire la folla. Poi siamo tornati alla Jubilee line che era si pienotta, ma anche gratis, e ci ha portati a casa sani e salvi.
Una donna, forse slava, e' svenuta a ripetizione durante il viaggio, le amiche e degli avventori l'hanno soccorsa, io ho raccomandato di aprire il finestrino magico che fa entrare aria nelle vetture , ma lei continuava a svenire. Ho provato a raccomandare di sdraiarla a terra con le gambe in aria, controllando che non affoghi nel suo vomito, ma tutto questi tecnicismi hanno lasciato le amiche slave indifferenti, e la svenitrice e le amiche hanno continuato il viaggio verso Stratoford, mentre noi siamo scesi a Canary Wharf. Breve passeggiata e poi a ninna.. Anche questa e' fatta!
Auguri

No comments: