Wednesday, 13 April 2005

rubano anche il latte

qualche giorno fa ero nero: avevo comprato mezza pinta di latte (pinte! questi c'hanno ancora le pinte, diocane!) e l'avevo lasciata nel frigo (frigo comune, zona caffe'). il giorno dopo mi sono portato da casa i cornflakes, quelli integrali merdosi, quelli supereconomici, costano meno e non c'hanno neanche la scatola, vengono nella busta direttamente cosi' sono tutti belli distrutti. pregustavo una colazione economica, ma quando sono andato a prendere il latte, che avevo naturalmente marcato con le mie iniziali, aaargh!! qualcuno lo aveva aperto e aveva venuto almeno meta' della meta' di una pinta.. livido e furibondo sono andato da G. il manager e gli ho chiesto: ma qui tra voi usa che se uno lascia qualcosa nel frigo, gliela prendono? e lui: no, magari dovevi metterci un postit. e io: ma guarda, ci ho scritto le iniziali. e lui: perche' me ne stavo gia' andando moccolando e dicendo diomarie sulla sua morte o sulla morte dei suoi figli (naturalmente non esiterete a capire perche' la colpa sia sua: in quanto manager avrebbe dovuto lanciare una full scale investigation sull'episodio, bloccare tutte le porte, chiamare CSI e far compiere analisi fantascientifiche sul reperto incriminato - senza badare a spese, come fanno negli USA).
quindi ora si puo' dire un'altra cosa sugli inglese (oltre al fatto che sono rozzi, bastardi, puzzano e fanno schifo in generale): che rubano!! la prossima volta che vedere un inglese, toccatevi il portafoglio, come fate quando vedete una zingara o un nero. e diffondete la voce e la psicosi tra i vostri amici e conoscenti, in modo che nel giro dei prossimi mesi si crei in italia un psicosi sul fatto che gli inglesi sono ladri

No comments: