Friday, 22 April 2005

Seu Jorge Live alla Royal Festival Hall

venerdi pomeriggio al foyer della royal festival hall, a south bank, vicino a waterloo e di fronte a embankment (quindi anche molto vicino a charing cross e trafalgar square), alle 17.15 potete godervi un concerto gratuito, in genere un concerto jazz, una iniziativa che si chiama Commuter jazz.

Venerdi scorso, 22 aprile, andiamo a sentire il concerto del giorno, musica brasiliani. Suona un tipo non male, c'e' anche una tipa che canta.
Finito il concerto controlliamo cosa c'e' in programma: Seu Jorge suona dal vivo alla royal festival hall. Non sappiamo niente di Seu Jorge, scopriamo che ha scritto le musiche per un paio di film, Citta' di dio, che io non ho visto, e Life aquatic, che io non penso di vedere.

Prendiamo i biglietti, 18 sterline ciascuno (aargh!) e andiamo. Le sedie della royal festival hall sono le + scomode che conosca, piccole, strette, vicine, troppo vicine.
Ci rendiamo conto che gran parte del pubblico e' brasiliano, anche discrete fiche, e che i brasiliani parlano in modo molto simile ai genovesi, tanto che facciamo fatica a distinguere il brasiliano da quello che sembra l'accento genovese.

Sul palco sono in 5, 3 percussioni, un basso e SJ alla chitarra e voce. Sono disposti uno accanto all'altro, lunga una linea retta, e SJ e' il 4 da destra, mi sembra una cosa democratica, e comunque mi piace perche' non si vede spesso.
Appena parte il primo brano, si capisce subito che questa musica ci piace. Un musica che mescola tradizione e modernita' ma non e' per niente scontata o commerciale. l'unico punto negativo sono le canzoni di david bowie, che non ci piacciono per se', chiunque sia a suonarle e cantarle.
C'e' anche un livello di impegno sociale. SJ viene dalle favelas, come i suoi musicisti, ed ha un messaggio per il mondo intero: anche nel suo inglese stentato, si fa capire, almeno da chi lo vuole ascoltare.

Vi consigliamo caldamente di andare a vedere Seu Jorge se viene dalle vostre parti.
Per il sito web, cliccate qui.

No comments: