Saturday, 4 June 2005

Sabato 04 giugno 2005

oggi ho fatto una passeggiata solitaria. sono uscito direttamente sul lungo tamigi e sono andato a prendere la barca da canary wharf a savoy pier. la barca era semivuota, erano le 16.00 circa. qualcosa bolle ancora in pentola, nell'enorme zona dumpster (come chiamarla) sotto westferry circus ci sono vari van, caravan, trailers, gru, che hanno a che fare con il cinema (che so "catering" o "location management" ecc.). ieri c'era qualcosa di grosso, 2 gru enormi, 3 o 4 tir, una macchina su una rampa come dovesse saltare in acqua a heron quays, sommozzatori, una piattaforma sull'acqua polizia, tende, catering, vans. non so cos'e'. fa incazzare che tutto questo succeda e ti lasci indietro. queste sono foto che ho fatto ieri, fanno schifo ma le ho fatte con il p800. per altro ho avuto modo di appurare che il p800 resiste alla pioggia forte: queste foto le ho fatte sotto una discreta acque e vento:




Durante il viaggio in barca ho notato che a Gabriel's Wharf c'era qualcosa con un sacco di gente e musica, sicche' appena sbarcato mi sono affrettato a passare il ponte pedonale di embankment per andare sul south bank. devo dire che al momento south bank e il complesso del royal festival hall, national film theatre sono il mio punto preferito in tutta londra. musica, alcuna gratis, wireless (non free), bagni, e' un ambiente davvero incredibile, mai visto niente del genere, un teatro aperto tutto il giorno tutti i giorni, un posto accessibile, gente che legge sui divani (purtroppo pochi), negozio di dischi, libreria, 2 eat points, un bar, wireless internet access. mi piacciono molto i concerti di commuter jazz del venerdi pomeriggio, nonostante il loro orario un po' assurdo (17.15) ma sempre di buona qualita' e assolutamente gratuiti.
alla fin fine londra e' cara ma e' anche incredibilmente generosa di roba gratuita da fare.
Beh insomma passato di la', ho scoperto innanzi tutto che c'era un minirave trance in corso sul fiume. cioe' letteralmente in quel pezzetto di spiaggia che si scopre durante la bassa marea, all'altezza del festival pier. altre foto documentano questa follia. mi chiedo come siano riusciti ad avere il permesso, essendo quella zona destinata in poche ore a essere sommersa dall'acqua:







Ho proseguito alla volta di Gabriel's wharf. La gente aumentava. Davano dei flyers, ho scoperto che si trattava del carnevale di Cuba o meglio del Carnival de Cuba (cliccare per il sito web). Vari stand e un paio di palchi, uno + grande e uno + piccolo. Cibo, prodotti vari, bevande, naturalmente tante cose o meglio qualsiasi cosa alcolica esca da cuba, qui niente si fa che non abbia il suo contenuto alcolico.. Un paio di foto ma poco significative le trovate alla fine. avrebbe aiutato avere la mia camera digitale ma c'era solo il p800. C'era comunque anche un vero carnival, con maschere, musica e danze. Il Carnival de Cuba si estende da South bank alla Oxo tower.




Per sfuggire l'eccesso di gente ho girato intorno alla folla allontanandomi dal fiume, per scoprire un quartiere molto carino dietro Gabriel's Wharf (cliccare per sito web), con un giardino pubblico a alcuni edifici nuovi. Non oso pensare ai prezzi, qui praticamente sei vicino a waterloo, south bank (beh, sei a south bank), passi il ponte a piedi e sei a trafalgar square.
Pero' a questo proposito bisogna assolutamente che mi ricordi di dirvi di Coin Street Community Builders (cliccare per web site), che credo sia un'iniziativa incredibile.
Questa zona era fatta di depositi merci distrutti durante la seconda guerra mondiale dai bombardamenti tedeschi. Ripulita ma abbondanata a se' ancora negli anni settanta, arrivo' il momento che il council competente fece piani per crearci un distretto di uffici a alta densita'. i residenti locali si ribellarano a questo progetto, e alla fine riuscirono a comprarsi tutto il sito, promuovendo un piano di sviluppo dell'area armonioso, lasciando spazio a un po' di tutto, compreso verde ecc. comuqnue leggetevi la storia sul sito. ancora oggi questa e' un'organizzazione senza scopo di lucro che possiede il sito e permette di avere il gabriel's wharf dove incredibile ma vero, non trovate nessuna (dico NESSUNA) delle franchises che colonizzano londra (caffenero, costacaffe, starbuks, eat, pret-a-manger per nominare alcuni) basta vedere il rinnovamento a poche decine di metri di south bank, dove arrivano tutti, eat (che gia' ha 2 punti dentro la royal festival hall), wamagama ecc.
a gabriel's wharf trovate sarnies (i sandwiches con il bacon), crepe alla francese e altro compreso il byke hire (cliccare per web site), un centro di noleggio bici, mai provato ma sicuramente alto nelle mia lista di cose da fare.

PS: ho poi scoperto che le scene che giravano erano di Basic Instict 2, che la scena era una 30 di secondi appena, e che Sharon Stone e figli era alla shopping mall di Canary Wharf...

No comments: