Wednesday, 22 June 2005

you make a grown man cry

mike r. mi ha passato questo servizio della bbc sulla mafia. le solite cose, viste e riviste, ma presentate bene e piuttosto accurate. un giornalista e scrittore italo/siciliano, Alexander Stille, autore di Excellent Cadavers (che si rifa' al film di Rosi e a sua volta ha ispirato il film di R. Tognazzi omonimo), va a trovare un'amica a palermo, una famosa fotografa, Letizia Battaglia, e insieme, anche attraverso le foto di lei, ripercorrono la storia della mafia + recente; dal dopoguerra a silvio berlusconi.
molte ben fatto, ma, come sempre, alle immagini del cratere sull'autostrada, non riesco a trattenere le lacrime, dal 1992. Nell'idiozia, nella crudelta' di quel cratere, c'e' qualcosa di innaturale, qualcosa di immondo che mi fa piangere ogni volta che lo vedo; non posso farci niente. forse piango per pena di me stesso, che in quell'anno, ingrovigliato in certe storie personali, non diedi la necessaria importanza a quella morte, ne le diedi il necessario rispetto. piango per pena di me stesso, e della mia mancanza di impegno e coraggio. e piango per quel sangue versato, soprattutto il giudice falcone e la moglie. se lo voleste vedere, e' molto bello, ve lo metto su cd e ve lo spedisco. bello ma triste, tanto triste, anche perche' come sapete non e' per niente una storia dall'happy ending: non devo ricordarvi chi e' presidente del consiglio.....

No comments: