Wednesday, 19 December 2007

paralleli. cito me stesso. citandomi addosso.

scrivevo ad un amico di recente:
"ma bertinotti a me suona come se uno dicesse: una busta di pane a cassetta olandese ammuffito e andato a male cosi' tanto da aver fatto un'acquetta schifosa.
insomma, uno spettacolo cosi' rivoltante che uno fa una faccia schifata e si mette un guanto per buttarlo nella spazzatura."

il mio testo continuava cosi':
"non dissimile dalla definizione di d'alema e berlusconi (e ora anche veltroni, autopromossosi anche lui ora all'apice delle t3st3d1c4zz0): un sorcio nero schifoso gigantesco, lercio e con una mutazione genetica che gli ha fatto crescere i testicoli al posto del cervello e il cervello l'ha cagato dal culo quand'e' nato.
Insomma una roba che se te lo trovi in casa scappi via urlando come un pazzo e ti richiudono in un manicomio, e a casa tua:
- o ci va una famiglia di cinesi che a loro magari il sorcio non gli fa schifo;
- arriva un team dal film outbreak, con tute arancioni e scafandri alla 2001 odissea nell spazio, pero' non sono prigionieri di guantanamo bay: sono dell'ufficio provinciale derattizzazione."

No comments: