Friday, 31 December 2010

George Adams & Don Pullen Quartet play "Intentions".


Nel 1987 a Perugia vidi George Adams con la Gil Evans Orchestra e anche con un suo gruppo. Glorioso suonatore di sassofono, virtuoso, veloce, uno tsunami di note che ti investiva in piena muso e ti lasciava senza fiato. Avendo avuto occasione di conoscerlo dietro le quinte, era un uomo vitale e gentile, alla mano e simpatico, e mi ricordo che partecipo' a piu' di una jam session in giro per perugia suonando generosamente per un pubblico estasiato da questo gigante buono.
Ricordo che durante il concerto con il suo gruppo, in un teatro che non ricordo quale fosse, fece suonare la figlia, di cui era fiero. Noi eravamo in piccionaia a ballare, quella musica era irresistibile. Uno dei piu' bei concerti della mia vita.
Oggi penso a lui, mi spiace che se ne sia andato cosi' giovane, aveva dentro se tanta bella musica che purtroppo si e' portato via, ma almeno qualcosa ci e' rimasto.
buon anno in memoria di george adams...

No comments: